La pittura innamorata di Tom Randone

DSC00037


Randone

Poco discosto dall’Etna, sui primi balzi dei Monti Inlei, Militello in Val di Catania – La Firenze degli Iblei – oltre ai gioielli dell’arte antica, può offrire ai visitatori la pittura di Tom Randone, un maestro dall’esplosiva forza vitale, espressa con un grafismo che sa coniugare Picasso, Dalì ed il futurismo.

Il suo particolare barocco grafico realizza immagini consapevoli della tradizione, ricche di richiami alla realtà locale, senza restare mai banali, mai impregnate dello stantio velleitarismo dei pittori di strapaese.

(Salvo Garufi)

Per gli approfondimenti, seguite sul blog gli articoli che man mano usciranno.

Per eventuali acquisti, telefonare ali 393.4808985.

Precedente Arriva a Fiumefreddo di Sicilia l'amico degli artisti Successivo La satira di Giuseppe La Micela